Seguici su Facebook

FOLimpiadi

A.D. 2018. Nascono le FOLimpiadi.

Un’attenta ricerca storiografica, ha permesso di localizzare la genesi della manifestazione nella prima metà dell’anno 2018.

L’epoca in analisi era caratterizzata dalla localizzazione prettamente “campanilistica” di risorse economiche e creative: la lungimiranza degli organizzatori della prima edizione dell’evento, ha infatti aperto la via all’abbattimento dei meri confini amministrativi come orizzonte verso cui proiettare lo spirito di iniziativa dei popolani più intraprendenti. Abbattere le barriere burocratiche e culturali fra i comuni ha generato un circolo virtuoso che ha consentito il conseguente sviluppo di differenti iniziative, dapprima di carattere ludico, poi culturale, fino a trasformarsi nel sistema di “welfare” che caratterizza ormai la nostra epoca post-post-modernissima. 

Per la realizzazione di questo vero e proprio spartiacque culturale, i componenti delle due realtà, definite con l’allocuzione di origine presumibilmente latina “Proloco”, di Tollegno e Miagliano, hanno dovuto instaurare  una serie di scambi di proposte e informazioni tramite i mezzi in uso allora, quali smartphone, personal computer e addirittura in rituali di compresenza definiti “riunioni” o, secondo il dialetto dell’epoca, adunanze, in cui era necessario che gli organizzatori si trovassero fisicamente in un solo luogo, tutti contemporaneamente, per discutere su come organizzare gli eventi.

I risultati degli studi sin’ora intrapresi hanno consentito di ipotizzare come fosse definito il regolamento delle prime FOLimpiadi, sotto riportato:

 

    REGOLAMENTO

1) Per partecipare alle FOLimpiadi è obbligatorio portare al seguito molta voglia di divertirsi;

2) Ogni evento delle FOLimpiadi ha una identità propria, partecipare a un appuntamento non obbliga ad essere presente agli altri in programma. Se vuoi divertirti con noi e ci sono già state altre manifestazioni di FOLimpiadi, vieni e divertiti!

3) Se ti fai male te la gratti. E’ onere degli organizzatori fornire di grattini, all’uopo realizzati, i concorrenti che ne necessitano;

4) Più ci metti del tuo più siamo contenti, vuoi travestirti? Vuoi correre su una gamba sola? Vuoi nuotare usando solo scapole e malleoli? Hai buone probabilità di diventare campione delle FOLimpiadi;

5) Per essere premiato come campione devi aver partecipato a 3 eventi su 4 in programma;

6) La manifestazione è composta da prove di carattere ludico-goliardico-verysimpa-sportive, ma ATTENZIONE le “gare” sono non competitive: quindi se vuoi diventare campione non puntare tutto sulla prestazione (ricorda il punto 3) ma fai ridere i giudici;

7) Se hai idee, suggerimenti, voglia di aiutarci sei il benvenuto;

8) Divertiti;

9) Divertici;

10)Divertiti molto.

 

Le Proloco di Miagliano  Tollegno

 

 

In base a quanto ritrovato, sembra che la chiave di volta per rinnovarsi e innovare il sistema vigente, fosse conservata nella ferma volontà dei primi organizzatori di collaborare, fra loro e con gli utenti che sarebbero intervenuti agli appuntamenti proposti, con spensieratezza e voglia di fare, senza dannarsi su secondarie  questioni di territorialità.

Come sempre il passato è la luce con cui guardare al futuro.

 

                                                                                               

 

Pinco Pallo                                                                                Docente di storia antica

Università di Vega, anno 2898